Betty Villani – Biografia e Notizie

Indietro

 

Betty Villani

Era il 1988 quando una ragazza di nome Betti Villani ripropose in chiave dance un brano di successo di Lucio Battisti, nella versione spagnola incisa dal cantante dodici anni prima: “De nuevo tu” è la celeberrima “Ancora tu”. Come per molti altri artisti del decennio, questa hit, un’apparizione ad “Azzurro” nel 1990 e poi più nulla (sul retro del 45 giri due pezzi anziché uno, come accadeva negli Anni ‘60).

LE ORIGINI MUSICALI

Betty Villani inizia a calcare il palcoscenico molto presto, esibendosi all’interno di spettacoli di varietà rappresentati da una compagnia di rivista della sua città natale (Voghera), come bambina prodigio. A 8 e 9 anni incide per la Durium due composizioni musicali, scritte per lei da Giorgio Bertero (autore di “Mi va di cantare”, brano portato al festival di Sanremo da Louis Armstrong). Dopo la muta vocale, arriva l’incontro fondamentale per la formazione del gusto musicale e della vocalità, con il maestro Angelino Rossi, pianista e arrangiatore di Don Marino Barreto Jr, che la guiderà per molto tempo. Comincia a lavorare nel settore musicale come corista, dapprima per jingles pubblicitari e successivamente per incisioni di cantanti (tra i quali Eros Ramazzotti, Anna Oxa, Dori Ghezzi e Marcella Bella); per un album del sassofonista Fausto Papetti e per le musiche di alcuni spettacoli televisivi. Partecipa, sempre in qualità di vocalist, alla trasmissione tv “CarràShow” di Raffaella Carrà, a Canale 5. Contemporaneamente a questa attività, insegna canto e frequenta il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, conseguendo il diploma di Canto Artistico.

L’interesse per il mondo della voce la porta, ogni volta che può, a riprendere l’insegnamento. Proprio in una di queste esperienze avviene l’incontro con Nicola Dellefoglie e Marcello Bettaglio che, assidui e meritevoli allievi/cantanti, danno la voce ai cori presenti in quest’ultimo lavoro. In particolare, l’amicizia con Marcello Bettaglio fa da supporto tecnico alla realizzazione dell’attuale progetto musicale di Betty Villani.
In occasione di due serate a favore dei bambini cardiopatici, Betty conosce altri due futuri sostenitori del suo progetto: Renzo Disperati, che segue la grafica nel presente album, e l’autore/arrangiatore Gianni Stellavato. La collaborazione con quest’ultimo continua da qualche anno, alimentata dalla reciproca stima, dalla voglia di lavorare bene e ottenere bei suoni.
Oggi Betty ha idee di arrangiamento, che sviluppa con Stellavato; è autrice e compositrice, oltre che dei suoi brani, anche di quelli di altri interpreti.
La ricerca attenta di buone sonorità è l’appassionante filo conduttore che muove le scelte musicali di Betty, verso diverse soluzioni espressive.

2762total visits,1visits today