DJ Samuel Kimko – Biografia e Notizie

Indietro

Sono passati due anni dal successo de “La zumbera” e di nuovo si torna a parlare di un tormentone estivo targato dj Samuel Kimkò. Uscirà infatti la prossima settimana il singolo “Toca Loca”, già disponibile in un assaggio con il videoclip ufficiale di una delle versioni al link di you tube https://www.youtube.com/watch? v=uW8BYQFgHDY. «Inaspettatamente sta andando meglio della zumbera – afferma Dj Samuel Kimkò, nome d’arte di Samuele Cacelli, appunto deejay, produttore e arrangiatore, balzato alle cronache un paio di stagioni fa proprio con il ritmo della “Zumbera”, arrivato dopo i due singoli precedenti “Baila baila” e “Te quiero mi amor”». Il tormentone della zumbera, con i primi posti nella classifica di iTunes, poi passaggi in tv, i tre milioni di visualizzazioni del video, è valso al giovane deejay sanvincenzino il viaggio la scorsa estate negli Stati Uniti, precisamente a Los Angeles, con la chiamata dell’etichetta americana, la Kult Record, per l’incisione di un pezzo al fianco di Adassa, una delle stelle della musica latina dance e rhythm’n’blues, già al fianco di artisti rap e hip hop come Pitbull, Daddy Yankee e Flo Rida.

Dopo la parentesi targata Usa si torna alle origini, esattamente a quella zumbera che ha spopolato sulle spiagge di tutta Italia e non solo. Il seguito di quel singolo diventa così oggi Toca Loca, ancora coreografato da Edward Sanchez, istruttore di zumba, presente nelle voci della canzone insieme a Lady K. «Sta andando alla grande – spiega dj Samuel Kimkò – Non è ancora uscito e già abbiamo ricevuto richieste di vendita della licenza in Spagna e in Polonia. Toca Loca, come le cose che riescono meglio, è nata all’improvviso, casualmente una notte, e sono subito andato in studio a registrarla. In questi due anni devo dire che ha avuto molto

di più di quanto potessi aspettarmi; ho viaggiato tanto e sono entrato in contatto con tanta gente. Adesso torniamo sui ritmi della zumbera sperando che Toca Loca, più pop e adatta anche alla discoteca, ne replichi il successo. I presupposti ci sono tutti, vediamo».

 

460total visits,1visits today