Eddy Huntington – Biografia e Notizie

Indietro

Eddy Huntington, all’anagrafe Edward Huntington (29 ottobre 1965), è un cantante britannico. È considerato uno dei più famosi artisti pop star della musica di genere italo disco; molto popolare negli anni ottanta in Scandinavia, Europa ed altri paesi.

Nato da padre inglese e madre thailandese a 18 anni, a Londra, lavorava già in video musicali e muoveva suoi primi passi come modello. Per la musica italiana, ha fatto incisioni con la Baby Records e la Edizioni Musicali Allione. Il suo più grande successo è stata la canzone U.S.S.R., scritta da Roberto Turatti, Michele Chieregato e Tom Hooker.

Nel 1986 U.S.S.R. è stata lanciata in tutta Europa e, grazie alle incisioni della casa discografica tedesca ZYX, è stato subito un grandissimo successo ed un grosso debutto; anche se, paradossalmente, non nel Regno Unito. Tanto che, attualmente, è ancora molto ascoltata nel giro ex-sovietico, come pure in molte altre parti d’Europa.

Huntington ha prodotto solo altri pochi brani, prima di abbandonare completamente la scena e il panorama musicali. Tutti riscossero un notevole consenso. Ricordiamo: May Day e Meet My Friend. Suo è anche l’album: Bang Bang Baby, del 1988.

Abbandono della musica

Ha lasciato la musica nei primi anni novanta, e ha studiato per diventare insegnante di scuola elementare; ha vissuto in Thailandia con sua moglie, dove lavora nel settore educativo.

Nel 2005, Huntington ha reso un breve ritorno al suo pubblico aprendo i concerti della “Discotechka 80’s”, in Russia. Sono stati invitati anche Bonnie Tyler, gli Alphaville, Sabrina Salerno e Savage. Entrambi i concerti sono stati suonati davanti a milioni di persone, in uno stadio, sono passati sulla TV locale e sono stati pubblicati in DVD.

Il ritorno sulla scena

Nel 2009 Eddy Huntington è tornato con un nuovo singolo intitolato “Love For Russia”, inciso per la I Venti D’Azzurro Records. Eddy Huntington torna in Italia dopo oltre 20 anni d’assenza per sostenere la mission sociale dello spettacolo “Stars 80”, presso il Teatro delle Muse di Roma il 29 giugno, per fermare la strage di cani e gatti in Spagna. Allo spettacolo partecipa anche il collega Gary Low.

197total visits,1visits today