GRL – Biografia e Notizie

Indietro

 

G.R.L. è stato un gruppo femminile formatosi negli Stati Uniti da Robin Antin, fondatrice di vari gruppi di successo come le Pussycat Dolls e le Girlicious. Il gruppo è composto da Emmalyn Estrada, Paula Van Oppen, Lauren Bennet e Natasha Slayton, le quali provengono dal Canada, dal Regno Unito e dagli Stati Uniti. Nella formazione originale faceva parte anche Simone Battle, la quale è stata trovata morta nella sua casa a West Hollywood il 5 settembre 2014.

A seguito della morte di Simone Battle il gruppo prende una pausa di alcuni mesi. Dopo tale pausa, il gruppo ritorna come quartetto pubblicando, il 15 gennaio 2015, Lighthouse, singolo dedicato proprio a Simone Battle. Il gruppo decide di sciogliersi nel maggio 2015, comunicandolo ufficialmente il 2 giugno 2015.

Storia

2010-2012: Formazione ed esordio

Nel marzo 2010, Robin Antin cominciò a tenere audizioni per trovare nuove ragazze che sostituissero i membri delle Pussycat Dolls, che vedesse ancora come leader della band Nicole Scherzinger. Il 24 maggio dello stesso anno viene presentata la nuova formazione delle Pussycat Dolls, composta da Nicole e da quattro nuove ragazze: Vanessa Curry, Rino Nakasone (ex concorrente del talent show America’s Best Dance Crew durante la terza stagione, con la crew tutta al femminile “Beat Freaks”) , Kherington Payne (ex concorrente del talent show So You Think You Can Dance) e Jamie Ruiz (ex concorrente del reality show Pussycat Dolls Present: Girlicious)[6][7]. Il cambio di formazione viene notato poco dai critici, dai fan e dal pubblico, tant’è che questa nuova formazione non pubblicherà né singoli né album.

Il 5 dicembre 2010, Nicole Scherzinger lascia ufficialmente il gruppo per dedicarsi pienamente alla sua carriera da solista e in un’intervista dichiara: “È stata una cosa fuori dal mio controllo, ma ho dovuto farlo. Non volevo stare in un gruppo composto da altre ragazze, e visto che con questa formazione non mi trovavo tanto bene, ho deciso di lasciare il gruppo. Ora devo andare avanti, e ho deciso di dedicarmi a pieno titolo alla mia carriera solista. Lo so, è stata una scelta difficile, ma con le altre ragazze mi trovavo a casa. Eravamo una famiglia”.

Il 2 gennaio 2011 Robin Antin rende noto l’abbandono del gruppo anche da parte di Curry, Nakasone, Payne e Ruiz, dicendo: “Le altre ragazze hanno deciso di lasciare il gruppo perché non riuscivano più a continuare, non trovavano scelte su cui tutte fossero d’accordo.”

Nella primavera del 2011 Robin Antin dichiara di aver trovato delle nuove cantanti per formare le nuove Pussycat Dolls. Nel novembre 2011 la cantante Lauren Bennett (ex componente della girlband Paradiso Girls, fondata sempre dalla Antin) dichiara in un’intervista di essere la prima cantante confermata per la nuova band. In seguito, Antin rende noti i nomi delle cinque componenti del nuovo gruppo: la già annunciata Lauren Bennett, Vanessa Curry (confermata dalla formazione precedente), Chrystina Sayers (ex componente della girlband Girlicious, fondata sempre dalla Antin), Paula Van Oppen (ex concorrente del talent show So You Think You Can Dance) ed Erica Kiehl Jenkins.

Nel 2012, ancor prima di pubblicare materiale discografico, la formazione presentata nel 2011 subisce delle variazioni, infatti Curry, Sayers e Jenkins vengono sostituite da Natalie Mejia (ex componente della girlband Girlicious), Amanda Branche e Natasha Slayton che insieme alle confermate Lauren Bennett e Paula Van Oppen vanno a costituire la nuova line up del gruppo’. Successivamente la Branche viene sostituita da Simone Battle (ex concorrente della prima edizione di The X Factor USA) e la Mejia da Emmalyn Estrada.

Nel febbraio 2013, Robin Antin dichiara di aver accantonato il progetto delle nuove Pussycat Dolls e che le nuove ragazze (Bennett, Van Oppen, Slayton, Battle ed Estrada) hanno dato vita ad un nuovo gruppo dal nome G.R.L.

2013 – 2014: il successo, G.R.L. e la morte di Simone Battle

Il gruppo viene presentato ufficialmente nell’aprile 2013 presso il Chateau Marmont Hotel a Los Angeles. La band, il 18 giugno 2013, pubblica il loro singolo di debutto intitolato Vacation, il quale viene incluso nella colonna sonora del film d’animazione I Puffi 2. Il 16 giugno 2013 la canzone viene temporaneamente rilasciata come “lato b” della canzone Ooh La La della cantante Britney Spears, diventata la colonna sonora del film d’animazione I Puffi 2.

Il 20 settembre 2013 il gruppo tiene la sua prima esibizione live presso il Westfield Mall Claire’s a Snokie, eseguendo 3 brani del futuro album di debutto: Vacation, Girls Are Always Right e Show Me What You Got. Durante un’intervista hanno confermato che per il loro album hanno lavorato con Cirkut, Darkchild, Max Martin, Dr. Luke e Lukas Hilbert, inoltre hanno dichiarato che l’album verrà pubblicato nel 2014.

Il 28 gennaio 2014 il gruppo ha annunciato tramite loro pagina Facebook ufficiale che la canzone Show Me What You Got è stata inserita all’interno del 49° volume della serie di album Now That’s What I Call Music!, distribuito il 4 febbraio negli Stati Uniti.

Il 25 febbraio 2014 il rapper Pitbull pubblica il singolo Wild Wild Love, che vede la collaborazione con le G.R.L.. Alcuni giorni, il gruppo si è esibito come band di apertura per Pitbull e Zedd all’ITunes Festival a SXSW eseguendo alcune loro canzoni come Girls Are Always Right, Vacation, Ugly Heart e cantando insieme a Pitbull la canzone Wild Wild Love. Inoltre il 1 luglio 2014 viene rilasciata la canzone Ugly Heart, primo singolo del futuro album del gruppo. Sempre nel luglio 2014 il gruppo rilascia il suo primo EP, dal titolo G.R.L..

Il 5 settembre 2014 Simone Battle è stata trovata morta nella sua casa a West Hollywood. L’autopsia ha confermato che la cantante si sarebbe suicidata. Il gruppo diviene così un quartetto.

2014 – 2015: La pausa, Lighthouse e lo scioglimento

A seguito della morte di Simone Battle il gruppo prende una pausa di alcuni mesi. Dopo tale pausa, il gruppo ritorna come quartetto pubblicando alcuni preview nel mese di dicembre, Lighthouse viene confermato come nuovo singolo del gruppo, il primo dopo la morte di Simone Battle. Il singolo viene pubblicato il 15 gennaio 2015, e nello stesso giorno viene pubblicato anche il video musicale del singolo. Il 10 marzo 2015, durante un’esibizione alle Hawaii, la band ha rivelato che apriranno le date australiane del That Bass Tour di Meghan Trainor. Il gruppo decide di sciogliersi nel maggio 2015, comunicandolo ufficialmente il 2 giugno 2015.

Componenti del gruppo

  • Lauren Bennett (2013 – 2015)
  • Natasha Slayton (2013 – 2015)
  • Paula van Oppen (2013 – 2015)
  • Emmalyn Estrada (2013 – 2015)

Ex componenti

  • Simone Battle (2013 – 2014)

90total visits,1visits today